MIRABILIA. Capolavori a confronto

MIRABILIA 2



Con “Mirabilia. Capolavori a confronto” la Direzione regionale Musei FVG e il Museo archeologico nazionale danno avvio a una serie di eventi espositivi dedicati a oggetti unici per la qualità e lo straordinario stato di conservazione, concessi in prestito alla Direzione regionale Musei FVG da importanti musei e istituzioni nazionali.
Il nuovo ciclo espositivo – dichiara il Direttore del Museo archeologico nazionale Marta Novello – sarà l’occasione per portare ciclicamente ad Aquileia reperti straordinari, attorno ai quali verranno di volta in volta costruiti percorsi di approfondimento della collezione permanente, e per attivare nuove forme di dialogo con altre importanti istituzioni museali nell’ambito del Sistema museale nazionale”.
Di volta in volta, l’opera in prestito diventerà il punto di arrivo di un inedito itinerario di visita ideato all’interno del museo: il percorso pensato per ogni singola esposizione sarà fruibile grazie a una brochure dedicata all’evento e a una sezione a parte nella nuovissima app del Museo archeologico nazionale di Aquileia.

La seconda edizione di Mirabilia sarà dedicata agli orecchini ellenistici di Taranto e Bari, con inaugurazione e informazioni sull’evento il giorno 17 novembre.

Fino al prossimo febbraio saranno esposte cinque paia di orecchini in oro provenienti dal Museo archeologico nazionale di Taranto e dal Museo archeologico di Santa Scolastica di Bari. Gli orecchini protagonisti di questa seconda edizione sono raffinati esempi di oreficeria magno greca, tipici prodotti della manifattura di lusso della città ellenistica di Taranto. Dialogheranno con il più antico orecchino della collezione aquileiese, che giunse ad Aquileia nei decenni immediatamente successivi alla fondazione della città.

In occasione della fondazione di Aquileia, avvenuta per iniziativa del Senato di Roma nel 181 a.C., un gran numero di coloni originari dell’Italia centro meridionale arrivò nell’estremo nord est della pianura padana per popolare uno strategico territorio di frontiera portando con sé effetti personali e suppellettili di uso quotidiano, oggi esposti nel museo e valorizzati dall’inedito itinerario di visita costruito attorno ai preziosi orecchini: all’interno della raccolta permanente, le opere della collezione conducono una dopo l’altra alla loro scoperta, approfondendo via via i diversi aspetti legati alla storia della colonia, con il suo portato di tradizioni artistiche e culturali.

Questa edizione del progetto “Mirabilia” costituisce l’occasione per approfondire la cultura, le tradizioni, il gusto dei primi abitanti di Aquileia e mettere in risalto le connessioni commerciali tra i porti adriatici e levantini, ponendo l’accento sullo stretto legame che univa le antiche città portuali di Aquileia e Taranto: esse funzionarono da centri ridistributivi di prodotti alimentari e beni di lusso, fondando entrambe la loro fortuna sui commerci che mettevano in collegamento tra loro i maggiori centri del Mediterraneo.

“Gli oggetti che compongono l’itinerario di visita del nuovo percorso di approfondimento – sottolinea la direttrice del museo Marta Novello – raccontano che Aquileia, fin dagli anni immediatamente successivi alla sua fondazione, si trovò pienamente coinvolta nei traffici mediterranei in quanto terminal commerciale di primaria importanza per il controllo del mare Adriatico e delle vie che conducevano all’Europa continentale. Scambi e rapporti economici proiettarono la città nel mondo mediterraneo, ponendo le basi per la fortuna del suo porto, destinato a restare strategico per le sorti dell’Impero Romano almeno fino al V secolo d.C. e sul cui ruolo quale “porta” del Mediterraneo ruota l’attuale percorso espositivo del Museo archeologico nazionale”.

Gli orecchini del Museo archeologico nazionale di Taranto e del Museo di Santa Scolastica di Bari saranno visibili fino al 26 febbraio 2023 secondo i consueti orari di apertura al pubblico del Museo.
(Non è previsto alcun costo aggiuntivo al biglietto d’ingresso. Prenotazione obbligatoria a bookshopmanaquileia@gmail.com o al numero 0431 91016).

Maggiori informazioni sono disponibili scaricando la CARTELLA STAMPA qui sotto.

L’iniziativa è stata realizzata con il sostegno del Rotary per la Regione e In collaborazione con Soprintendenza ABAP per la città metropolitana di Bari e con Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto.


EDIZIONI PRECEDENTI

MIRABILIA 1

Dal 12 luglio al 6 novembre 2022 “Mirabilia. Capolavori a confronto – La lampada del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia”.

Protagonista della prima edizione di “Mirabilia” è la coppa in cristallo di rocca del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia, raffinato esempio della produzione di lusso di età romana, riutilizzata come lampada liturgica nel X-XII secolo.

L’iniziativa è stata realizzata con il sostegno del Rotary per la Regione.