Capolavori

Risultato della ricerca

Ara Roma - Aquileia

#Preview 1 - Ara votiva con Roma e Aquileia

L’ara celebra uno degli episodi più importanti per la la storia della città: l’assedio di Massimino il Trace del 238 d.C. In tale data la popolazione di Aquileia si schierò ...

portalucerna

#Preview 10 - Portalucerne in marmo

Il portalucerne in marmo doveva essere sospeso per l'appoggio di lucerne in terracotta. La parte inferiore, cioè quella visibile dal basso, è decorata con una maschera tragica femminile. Aquileia ...

Metopa

#Preview 11 Metopa con rappresentazione di nave oneraria

La metopa era parte della decorazione di un monumento funerario e rappresenta una nave mercantile con le vele spiegate. Il fasciame dell'imbarcazione è reso da tre sottili fasce in aggetto a sviluppo ...

anforetta

#Preview 12 - anforetta a carota

L'anforetta si conserva solo nella parte superiore e risulta mancante del fondo. La forma e il tipo di terracotta permettono di indentificarla come un prodotto dell'area levantina, probabilmente della ...

Mithra

#Preview 2 - Rilievo con scena di Tauroctonia

  Il rilievo rappresenta la scena più importante del mito del dio Mithra, venerato nella religione misterica di origine iranica diffusasi in età imperiale soprattutto ...

Diomede

#Preview 3 - Statua di Diomede

La statua fu rinvenuta nel 2003 all'interno nell'area delle Grandi Terme di Aquileia. Il torso, che venne alla luce durante lo scavo della piscina natatoria, è una copia del ...

ammone

#Preview 4 - Giove Ammone

Il rilievo di Giove Ammone - che rappresenta Giove con le corna d'ariete del dio egizio Amon-Ra -,  faceva parte della decorazione dei porticati del foro di Aquileia, in cui si alternavano i volti ...

urna cane

#Preview 5 - Pseudourna con cane da guardia

La finta urna cineraria in calcare d'Aurisina, databile al I secolo d.C., rappresenta una cesta di vimini su cui dorme un cane. L'animale fungeva da custode della sepoltura. Sul profilo un cartiglio permetteva ...

fanciullo con corona d'edera

#Preview 6 - Ritratto di fanciullo

Il ritratto rappresentava un giovane appartenente ad una famiglia di alto liugnaggio della società aquileiese di II secolo d.C. Sulla testa una corona con foglie d'edera potrebbe alludere ad atmosfere ...

asaroton_sito

#Preview 7 - Mosaico con pavimento non spazzato "asaroton"

Il mosaico è stato rinvenuto nell'Ottocento nel probabile triclinio - sala da banchetto - di una domus posta a nord del complesso basilicale, nei cosiddetti fondi Cossar. All'interno di una raffinata ...

lucerne bronzo

#Preview 8 - Lucerne in bronzo

Le numerose lucerne in bronzo rinvenute negli scavi di Aquileia danno un'idea dello sfarzo che doveva caratterizzare molte delle domus aquileiesi. In particolare questi due esemplari rappresentano lucerne ...

coppa argento

#Preview 9 - Coppetta in argento niellato

Il piccolo recipiente d'argento doveva far parte di un ricco set da banchetto e, in particolare, poteva contenere salse e condimenti. Si data alla metà del IV secolo d.C. Il prezioso manufatto ...

cammeo

Cammeo con testa coronata d'alloro

Elegante cammeo in corniola con testa barbuta di divinità rivolta a sinistra. Il capo è ornato di una ricca corona d'alloro allacciata sulla nuca. L'elegante intaglio doveva essere in origine ...

mosaico_nido_ape

Mosaico a nido d'ape

Il pavimento musivo della domus presenta un motivo a nido d’ape con fiori a sei punte. Il mosaico ha una decorazione policroma, formata da tessere bianche, nere, rosse, grigie e rosa, che donano ...

fiocco_home

Mosaico con fiocco e tralcio di vite

Questo mosaico è caratterizzato da un fiocco centrale bianco con varie sfumature di rosa, giallo e grigio in cui si congiungono due tralci di edera e vite bianca, che alludono al culto di Dioniso. ...